Dopo oltre 10 anni, continua il sodalizio di Canon Italia con La Biennale di Venezia, e viene confermato il sostegno per la 76esima Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica, che si terrà presso il Lido di Venezia dal 28 agosto al 7 settembre 2019.

Come ci spiega Massimiliano Ceravolo, Professional Imaging e Marketing Director ITCG di Canon Italia:

Da oltre dieci anni siamo lieti di sostenere la Mostra del Cinema di Venezia, una delle più celebri manifestazioni cinematografiche mondiali, mettendo a disposizione la nostra tecnologia e le nostre competenze di imaging. Questa collaborazione ci inorgoglisce particolarmente perché oltre a rappresentare una forte testimonianza del costante supporto che diamo all’arte cinematografica, è anche prova dell’impegno della nostra azienda a sostegno dell’eccellenze italiane, così come facciamo ormai da anni con il progetto IoX, Imaging of Italian Xcellence. La Mostra è anche un’occasione straordinaria per rinnovare il nostro legame con i fotografi professionisti, impegnati a documentare e a raccontare, attraverso le loro immagini, le storie che ruotano intorno a questa importante manifestazione.

Nel corso della manifestazione, Canon metterà a disposizione la propria esperienza e competenza in ambito imaging, offrendo ai fotografi accreditati un supporto tecnico completo nell’area CPS – Canon Professional Services, dove i fotografi potranno contare sulla consulenza del personale Canon e far controllare il proprio equipaggiamento, corpi macchina e obiettivi, per avere la garanzia di lavorare con strumenti sempre in condizioni di massima efficienza.
La mostra offrirà anche l’occasione per provare le ultime novità del grande ecosistema di soluzioni foto e video professionali, tra cui il rivoluzionario sistema Canon EOS R e ottiche RF, che hanno ridefinito i confini della fotografia e della ripresa cinematografica, oltre alle videocamere professionali della serie XA e XF, che rispondono sempre più alle esigenze del mercato per produzioni in 4K
Infine, Canon sostiene le attività della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica con le proprie soluzioni di Managed Print Service: più di 40 stampanti multifunzione gestiranno in modo integrato i flussi di gestione documentale degli uffici organizzativi e della sala stampa. I giornalisti accreditati alla Sala Stampa potranno così avvalersi della tecnologia Canon a supporto del proprio lavoro nel corso di tutta la Mostra.

Quello tra Canon e l’arte cinematografica è un sodalizio ormai consolidato nel tempo e reso possibile dalla condivisione di un unico obiettivo: raccontare storie nel miglior modo possibile, puntando su creatività, qualità e forza espressiva. L’ecosistema di soluzioni e servizi che Canon è la risposta per i professionisti del settore cinematografico e fotografico.

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail